NEWS

ACERBIS PER IL SOCIALE: L’AZIENDA ITALIANA SPONSOR TECNICO DELLA NAZIONALE SOLIDALE

05/08/2021 | | News

Una sponsorizzazione che va ben oltre il supporto dal punto di vista tecnico, per assumere la forma di una vera stretta di mano: ACERBIS è entusiasta di accogliere tra i propri team la Nazionale Solidale Italiana  progetto a finalità sociale che punta a far vivere ai giocatori l'importanza della maglia Azzurra attraverso la partecipazione alla Homelss World Cup – Mondiale Homeless (sostenuto dall’Uefa) per gratificarli del loro impegno nel percorso di rivincita sociale per uscire dalla condizione di disagio.

ACERBIS, che ha da sempre a cuore i valori della responsabilità sociale d’impresa, ha da subito condiviso con entusiasmo le finalità del progetto della Nazionale Solidale, scegliendo di diventarne sponsor tecnico ufficiale. Un progetto a cui ha dato un contributo fondamentale anche il compianto Emiliano Mondonico, ex allenatore di Atalanta, Napoli, Torino, Cremonese e AlbinoLeffe, che per anni ha collaborato con l’associazione “L’Approdo” di Rivolta d’Adda (il suo paese d’origine), impegnata nel recupero dei tossicodipendenti. Mondonico ha infatti allenato la squadra di calcio dell’associazione, i cui giocatori hanno preso parte ai mondiali homeless proprio con la “Nazionale Solidale”.

ACERBIS sin dal primo momento ha accolto con entusiasmo l’idea di diventare sponsor tecnico della Nazionale Solidale, il cui impegno è frutto di anima e passione, da sempre il motto della nostra azienda – ha sottolineato Franco Acerbis, fondatore di ACERBIS – questa nuova partnership rappresenta la continuazione ideale del percorso avviato da Emiliano Mondonico, figura importante per tutta la grande famiglia ACERBIS e per la stessa Nazionale Solidale: siamo dunque al fianco dei ragazzi che vestiranno la maglia Azzurra, con l’augurio di poter raggiungere nuovi importanti traguardi nello sport e nella vita”.

“Siamo grati ad ACERBIS per il supporto in questo progetto che ormai ha una durata decennale – ha aggiunto il Dott. Giorgio Cerizza, medico e “anima” della Nazionale Solidale - il nostro impegno e la nostra volontà di far crescere questi ragazzi viene premiato da una società leader nel proprio settore e da cui abbiamo tutti da imparare. Un sentito ringraziamento a Franco Acerbis e a tutto il suo team per la fantastica ospitalità presso il loro headquarter di Albino”.